Copertoni Schwalbe Marathon Classic

Scrivi un commento...

Schwalbe è un marchio molto noto nel mondo della bicicletta ed è di proprietà della famiglia tedesca Bohle. L'azienda realizza copertoni per ogni uso dal 1922 e li esporta in tutto il mondo mettendoli in vendita solo presso selezionati rivenditori per poter garantire gli standard richiesti di consulenza qualificata e assistenza post-vendita.

Nel campo del cicloturismo e con una ricerca costante partita nel 1985, Schwalbe propone la gamma di copertoni denominata "Marathon", un nome che fa subito pensare a lunghe percorrenze.
Infatti ogni particolare di queste gomme è studiato per offrire il miglior supporto a chi viaggia per il mondo carico di borse, sia che affronti asfalto che strade bianche.

I modelli della gamma Marathon di Schwalbe.
Foto via: schwalbe.com

Una delle caratteristiche basilari dei copertoni Marathon è l'inserto anti-foratura applicato all'interno della carcassa: si tratta di una striscia elastica in caucciù naturale dotata di spessore variabile a seconda del modello, che fa da scudo tra il battistrada e la camera d'aria.
Il modello di copertone "Marathon Plus", ad esempio, è dotato di inserto anti-foratura spesso 5 mm che permette di definire la gomma "imperforabile".

Per convertire la mia mountain bike in bici da cicloturismo ho dovuto sostituire gli ottimi copertoni da fuoristrada con un modello adeguato.
I parametri importanti per questa scelta sono stati: tipo di mescola; disegno del battistrada; protezione dalle forature e ai fianchi della carcassa.
Il peso, nel cicloturismo, passa in secondo piano perchè le velocità medie sono estremamente ridotte.
Conta più, in definitiva, una gomma dotata di mescola con buon grip, ma che non si consumi dopo poche centinaia di chilometri; un battistrada con un disegno versatile adatto sia ai tratti asfaltati che alle strade bianche secondarie; una buona protezione dalle forature per viaggiare in sicurezza e dei fianchi robusti per sopportare il peso della bici carica di borse e gli urti accedentali.

La mia scelta è immediatamente caduta sulla gamma Marathon di Schwalbe perchè è stata testata nel mondo da migliaia di cicloturisti e i pareri sono unanimi nel definirli degli ottimi copertoni per questo utilizzo.
Ho quindi confrontato i vari modelli Marathon per poi scegliere il "classico", dotato di protezione anti-foratura GreenGuard da 3 mm: il rinforzo è di caucciù indiano naturale, molto elastico ed è realizzato per un terzo con vecchi prodotti di lattice riciclati come guanti o camere d'aria.

Inserto anti-foratura GreenGuard di Schwalbe.
Foto via: schwalbe.com

Inoltre i fianchi beneficiano di una particolare costruzione “anti-invecchiamento” che consente di ritardare il più possibile la comparsa delle fastidiose screpolature dovute all’utilizzo di pressioni troppo basse.

Il Marathon classico è disponibile in misure che vanno dai 16 pollici, fino ai 28 e le larghezze sono le più varie. Ad esempio la gamma del 26 pollici parte da una larghezza di 1,25 pollici per arrivare ai 2.

Personalmente ho scelto il 26x2,00 (ETRTO 50-599) perchè è una gomma "cicciotta" che mi permette di affrontare senza paura anche le strade più rovinate o gli acquazzoni più intensi.
La larghezza del copertone offre infatti un ottimo grip in ogni situazione estrema ed aiuta in caso di tratti sterrati dove un copertone più sottile faticherebbe a procedere.

Marathon Classic da me scelto.
Foto via: schwalbe.com

Lo Schwalbe Marathon utilizza l'ottima mescola Endurance specifica per cicloturismo (durata del battistrada tra i 6000 e i 12000 km) e il battistrada presenta un disegno e una scolpitura che rappresentano un ottimo compromesso tra velocità, scorrevolezza e grip.

Ho testato i Marathon sia su asfalto che su strade secondarie tra i campi e ne ho apprezzato l'estrema versatilità d'uso, oltre che la robustezza.

Su asfalto consentono ottime percorrenze medie, scorrendo in modo esemplare e anche sotto l'acqua si dimostrano molto performanti fornendo sempre un ottimo grip anche in curve strette in velocità.
Sono passato tra buche e vetri senza che la gomma ne risentisse mai e la larghezza di 2 pollici consente un'ottima impronta a terra in caso di frenate estreme, garantendo spazi di arresto molto corti.

Nelle strade bianche si comportano egregiamente fornendo sempre propulsione e ottima stabilità. Iniziano a soffrire sulla ghiaia o in presenza di fondi fangosi dove, senza tassellature adeguate, il battistrada fatica ad aggrappare.

I copertoni Schwalbe Marathon hanno un battistrada direzionale, quindi durante la fase di montaggio bisognerà verificare il senso di rotolamento.
Questo è indicato sul fianco del copertone con freccia e scritta stampate in rilievo.
Per il gonfiaggio delle gomme si utilizzano grandi volumi e bassa pressione, tipicamente per la versione da 26" sono raccomandati gonfiaggi tra i 2 e i 5 Bar (30-70 psi), da ottimizzare in relazione al carico che graverà.

In definitiva sono molto soddisfatto di questi copertoni e mi sento di consigliarli per il cicloturismo, ma anche per il commuter o il ciclista urbano perchè la sicurezza di guida e la protezione alle forature sono davvero garantiti ed apprezzabili fin dai primi chilometri.

La mia Cube Analog con copertoni Schwalbe Marathon da 2 pollici

Valutazione prodotto: 





Il testo di questo articolo è proprietà esclusiva del sito 90RPM.
Sei libero di condividere e ri-pubblicare l'articolo a patto di non modificare nessuna parte dello scritto e di indicare sempre la fonte inserendo un link attivo al sito "www.90rpm.blogspot.it".
Tuttavia procediamo spesso alla modifica e all'aggiornamento degli articoli già pubblicati, quindi ti suggeriamo di non fare copia/incolla dei testi, ma di segnalare l'articolo tramite il suo link diretto.

Hai trovato l'articolo interessante?

Condividilo se ti è piaciuto!

Stampa l'articolo, crea un PDF oppura invia una email

0 commenti:

Posta un commento


TOP