Un sabato mattina in pieghevole

2 commenti
Commissioni in paese, un salto in edicola e Lei dalle piccole ruote perfettamente a suo agio anche nella dimostrazione antifurto: si armeggia con il lucchetto e dal bar escono 80enni al primo bianchino della giornata:
"oooh guarda è una bicicletta!"
"ma è da bambino? Ha le ruote piccole"
"la pieghi e la metti dove vuoi"
"che bella che bella"

Prego notare signori, si fa un giro di catena e si fissa ruota, telaio e sella, tutt'uno senza trucchi.
Mani a posto che vado a prendere il giornale e quando torno vi faccio vedere come si piega!


(Il lato serio del post è quello di mostrare la sosta temporanea in sicurezza eseguita con una bicicletta pieghevole: senza doverla piegare per intero, è sufficiente abbassare la sella e far passare nel suo telaio la catena, fissando quanto più possibile nella spira dell'antifurto.  In questo caso sella, carro posteriore e ruota.
Ovviamente è un sistema valido per pochi minuti di sosta, certainly!)

Hai trovato l'articolo interessante?

Condividilo se ti è piaciuto!

Stampa l'articolo, crea un PDF oppura invia una email

2 commenti:

  1. bello! e che cosa hanno poi detto i tuoi vecchietti? sicuramente che i vecchi sistemi erano meglio di queste novità....!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh no in realtà sono molto moderni, parlavano di prendere delle biciclette elettriche! ^_^

      Elimina


TOP