Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2015

L'arte di perdere clienti

Immagine
L'arte di perdere clienti Ovvero: quello che un venditore di biciclette o un ciclo-meccanico non dovrebbero mai fare
Nel 2015 chi vuole acquistare una bicicletta, un particolare meccanico, un accessorio o simili ha molte possibilità: tanti negozi fisici, migliaia di negozi on-line, grandi catene sportive, eventi o fiere o direttamente dai produttori.

Chi sceglie il negozio fisico non lo fa per il prezzo dato che questo è comunemente più caro rispetto ad un'attività di vendita online che ha costi di gestione diversi.
Chi sceglie il negozio desidera trovare il rapporto umano, desidera parlare con persone qualificate che abbiano la pazienza di ascoltare, consigliare, mostrare, spiegare...
Le persone che scelgono il negozio sono quindi disposte a pagare di più a fronte di assistenza e professionalità.

Inoltre la bicicletta richiede regolazioni, modifiche, controlli e per farli servono conoscenze meccaniche, esperienza e attrezzi giusti. Non sempre il cliente medio riesce a far da…

9 mesi di test del BikeMi milanese

Immagine
9 mesi di test del BikeMi milanese Un test approfondito sul servizio di bike-sharing
Dopo 9 mesi di utilizzo quasi quotidiano ho stabilito di aver accumulato esperienza sufficiente con il servizio di bike-sharing della città di Milano!
In seguito all'aver stabilito anche alcuni personali record di attraversamento est-ovest della città (che mi rendono particolarmente orgoglioso), ho voluto aggiornare l'articolo che scrissi durante i primi mesi di utilizzo del BikeMi: ho quindi riportato dettagli aggiuntivi basati sulla mia esperienza diretta.

A questa pagina potrete leggere le mie impressioni.
Buon BikeMi a tutti!