Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2015

Come diventare un mountain-biker

Immagine
Una guida sulla MTB per ogni appassionato degli sterrati Tutto quello che ti serve per iniziare con la MTB è in questo filmato Se siete arrivati qui tramite un motore di ricerca nella speranza di trovare una guida seria per muovere i primi passi con la mountain bike o per imparare tecniche di guida off-road, vi fermo subito: qui c'è solo un filmato molto divertente!

A dispetto delle apparenze, questo video non è affatto stupido: dietro alla presa in giro c'è un'osservazione attenta di quello che accade in questa determinata specialità ciclistica.

Molto piacevole e ben fatto!









Il testo di questo articolo è proprietà esclusiva del sito 90RPM.
Sei libero di condividere e ri-pubblicare l'articolo a patto di non modificare nessuna parte dello scritto e di indicare sempre la fonte inserendo un link attivo al sito "www.90rpm.blogspot.it".
Tuttavia procediamo spesso alla modifica e all'aggiornamento degli articoli già pubblicati, quindi ti suggeriamo di non fare …

I caschi da ciclismo non sono da sostituire per vecchiaia

Immagine
I caschi da ciclismo non sono da sostituire per vecchiaia Raccomandare di sostituire i caschi da bicicletta dopo alcuni anni per il rischio di invecchiamento dei materiali non ha nessun riscontro.
Una ricerca scientifica del 2015 lo dimostra.
"Qual è la durata di un casco da mtb o bici da corsa"?
"Il casco scade"?
"Casco: ogni quanti anni cambiarlo"?
"Quanto dura un casco"?
"Casco bici, data di scadenza" Qualche settimana fa ho ricevuto una email contenente un report periodico circa alcune recenti pubblicazioni scientifiche e, finalmente, dopo anni in cui l'argomento “bicicletta e suoi derivati” non erano più stati trattati dalla comunità scientifica internazionale, ecco che leggo con grande sorpresa di una ricerca sui caschi da ciclismo!

In un primo momento ho immaginato che si trattasse di uno studio circa la protezione offerta dai caschi per bicicletta, intrigante ma già più volte letto; si tratta invece di chimica e meccanica dei m…

Una bicicletta alta quasi 4 metri

Immagine
Una bicicletta alta quasi 4 metri A spasso per la città con una bici da vertigini! Nelle critical mass si vedono spesso biciclette dal doppio telaio: si tratta di bici iper-artigianali create saldando due telai, uno sopra l'altro e collegando poi i pedali ai pignoni con lunghe catene e soluzioni artigianali. Sono bici molto scenografiche, perfettamente adatte a questo genere di "manifestazioni".

C'è però qualcuno che si è spinto oltre e ha saldato tubi in una struttura a metà tra un ponteggio e una bicicletta, arrivando ad un'altezza che sfiora i quattro metri!
Salirci è già un'impresa, pedalare, poi, è da pazzi!


Guardare la pedalata in soggettiva da quell'altezza vertiginosa confesso che mi mette ansia: quando la bici si avvicina agli incroci e riduce la velocità fino quasi a fermarsi verrebbe voglia di appoggiare un piede a terra... ma lì non è possibile!
Come non è possibile fermarsi, del resto. A meno di non farlo contro un muro, in appoggio, o affer…

Brevetti curiosi: "Cycling activity belt"

Immagine
Brevetti curiosi: "Cycling activity belt" La fascia dotata di giochi per intrattenere il bimbo trasportato sul seggiolino
Curioso questo brevetto statunitense del 1998: si tratta di una cintura, o più precisamente di una fascia, da indossare dotata di giochi e altri dispositivi da intrattenimento.

La fascia la indossa il ciclista, ipotizziamo un papà, e seduto sul seggiolino posteriore un bambino, ipotizziamo il figlio, può passare il tempo intrattenendosi con i vari giochini fissati alla cintura.


L'inventore ha pensato a tutto: i giochi possono essere montati e cambiati a piacimento grazie al fissaggio a clip e la cintura può essere utilizzata anche come piccolo contenitore per accessori o oggetti grazie alla sapiente disposizione di alcune tasche con cerniera.
Inoltre delle leggere imbottiture a strisce possono essere poste all'interno della cintura, a contatto con la schiena, garantendo un supporto lombare al papà ciclista. Non manca proprio nulla!

Chissà se la v…

"Base Layer Pantaloncini+" di Gore Bike Wear

Immagine
"Base Layer Pantaloncini+" di Gore Bike Wear L'intimo tecnico di alta qualità
Ho utilizzato i boxer intimi Gore Bike Wear per un anno ed essendo molto soddisfatto del prodotto desidero proporlo su 90RPM.

Si tratta di un capo intimo tecnico dotato di fondello specifico per chi usa la bicicletta e sono molte le situazioni che possono far propendere per la scelta di questi boxer rispetto ai classici pantaloncini da ciclista: li possono usare ad esempio i bicycle commuter che usano la bici come mezzo di locomozione per recarsi al lavoro, oppure i cicloturisti a corto raggio o ancora chi usa la bici saltuariamente o per brevi commissioni e non desidera indossare capi sportivi da ciclismo.
Il vantaggio di questo intimo tecnico è che possiamo vestirci normalmente, con qualsiasi tipo di pantaloni lunghi o corti, e inforcare la bicicletta in totale comfort grazie al fondello cucito all'interno dei boxer.

I boxer denominati "BASE LAYER Pantaloncini+" sono prodotti da…

Agosto, tempo di coding!

Immagine
Ultimamente ho pubblicato pochi articoli su 90RPM perché mi sono dedicato ad una sessione estrema di coding durata quasi un mese!
Per "coding" si intende, in informatica, la stesura di un programma ed è un lavoro che può essere fatto bene o male (in tutte le loro sfumature), a seconda del risultato che si vuole ottenere.
Questo blog ha già vissuto, in passato, 2 sessioni di coding che ne hanno profondamente cambiato l'aspetto visivo e il motore che gira dietro le quinte. Solo pochi mesi fa, precisamente a giugno 2015, davo l'annuncio della pubblicazione della nuova versione del sito, dotata di un impatto grafico notevole e di molte altre funzionalità.

Per fortuna il web, inteso come "ecosistema informatico", è in continua evoluzione e per fare del buon coding bisogna rimanere aggiornati. Nel mio caso parlare di buon coding significa creare e mantenere un sito dotato di codice sorgente aggiornato e funzionale.
Lavorare in questa direzione significa avere un …

"Battista al Giro d'Italia" un libro di Achille Campanile

Immagine
Titolo: Battista al Giro d'Italia
Autore: Achille Campanile
Editore: edizioni La Vita Felice (2012 seconda edizione)

"Ore 8,40 - Partenza. Mi lancio seguito dal fido Battista, che pedala dignitosamente. Per andare più spedito, si è legato i favoriti dietro il collo. Voglio vedere se mi riesce di vincere questa tappa. Per ora non vedo nulla alla ribalta delle previsioni. Un corridore si affianca a un'automobile della stampa annunziando che lo affligge un foruncolo a una coscia. Se non potrà dare alla corsa tutte le sue brillanti risorse, non si deve pensare male di lui. La colpa è del foruncolo. Per gli scettici, mostra il foruncolo. I giornalisti annotano febbrilmente «foruncolo», mentre, dalla macchina di un giornale concorrente, giornalisti si protendono trepidanti, per tema che altri possa fare un servizio più completo del loro. Naturalmente, il particolare del foruncolo è tenuto segretissimo dai fortunati che ne sono a conoscenza. E gli altri passano ore angosciose.&q…