Cyclopride Day 2016 Milano

5 commenti

Cyclopride Day 2016 Milano

Una domenica di eventi a favore della mobilità ciclistica


Il 15 maggio 2016 ho partecipato al "Cyclopride day": un evento che coinvolge migliaia di ciclisti in diverse città italiane, Milano, Bologna, Palermo.
La finalità principale dell'iniziativa è quella di promuovere una mobilità ciclistica diffusa, in intermodalità con altri mezzi di trasporto individuali o collettivi.
Secondo la filosofia dell'associazione, promuovere l'utilizzo quotidiano della bicicletta è il modo per migliorare la qualità della vita nelle città, in quanto strumento di innovazione e benessere,
CycloPride Italia sostiene un uso diffuso della bicicletta e di tutti i veicoli a propulsione umana, o ibrida muscolare/elettrica, siano essi impiegati per la mobilità individuale che per la logistica o per il commercio.
Cyclopride Day 2016 Milano: targhetta da applicare alla bicicletta
Cyclopride Day 2016 Milano: targhetta da applicare alla bicicletta

Lo ammetto: avevo già sentito parlare di questa manifestazione, ma non avevo mai partecipato per altri impegni che si erano sempre sovrapposti.
Quest'anno il buon Vittorio, compagno di tante pedalate, parte in anticipo pubblicizzando l'evento, ma il terribile meteo lombardo del mese di maggio (pioggia continua senza tregua) mi ha costretto a rimanere in forse fino all'ultimo.
Ecco però che la fortuna si mette dalla nostra: domenica sarà bello...e allora, si va!

Questa volta, invece di fare un classico report, lascio la parola alle immagini e alle didascalie che le accompagnano:

Foto alla partenza: io e la mia bicicletta pieghevole Hoptown 5
Decido di raggiungere Milano con il treno e scelgo quindi di pedalare con la mia bicicletta pieghevole Hoptown 5 che è la migliore scelta nei casi di intermodalità: pedali, pieghi, sali su altri mezzi di trasporto, la riapri e via col vento!
Questa è la foto scattata dall'interno della Bat-caverna prima della partenza.

Le nostre bici al Cyclopride Day
Siamo all'interno del Parco Sempione a Milano, nel piazzale dove è stata allestita la manifestazione. Il sorridente Vittorio ci accoglie e posa di fianco alla sua bici pieghevole, seguita al centro dalla 26 pollici di Sabrina e, a sinistra, dalla mia piccolina. Tutte le bici sono già in "assetto manifestazione" con le targhette fissate sul manubrio.

Cyclopride Day: centinaia di ciclisti con biciclette di ogni genere si radunano per la partenza della pedalata
Il parco inizia a riempirsi e centinaia di ciclisti con biciclette di ogni genere si radunano per la partenza della pedalata. Gli sponsor dell'evento distribuiscono gadget colorati e palloncini per decorare i propri mezzi.

Cyclopride Day: cargo bike dotata di seduta per bambini con cinture di sicurezza e capottina contro pioggia e vento
Approfitto del largo anticipo per fare un giro tra gli stand e rimango affascinato da questa cargo bike dotata di seduta per bambini con cinture di sicurezza e capottina contro pioggia e vento. Ideale per trasportare i piccoli anche durante le giornate uggiose, esattamente come si fa in nord Europa!

Fat bike al cyclopride day di Milano
Tra le numerose biciclette ho notato anche un discreto numero di fat bike. Rimango dell'idea che questo genere di bici non sia adatto alla città, ma a Milano ne vedo molte... moda o reale utilità?

Cyclopride Day Milano: invito alla gara delle cargo bike
Una simpatica ragazza mi invita ad una gara di cargo bike al termine della pedalata.

Bici da corsa costruita totalmente in legno al Cyclopride Day
Un capolavoro su due ruote attira totalmente la mia attenzione: una bici da corsa costruita totalmente in legno (telaio, cerchi, sella, manubrio, forcella).  Mi fermo a parlare con il proprietario che mi spiega essere il costruttore: nella Falegnameria d'Arte Magistrelli di Gorla Maggiore (VA), Marco realizza questi modelli con un'abilità sorprendente e crea autentiche opere d'arte. Per chi volesse approfondire lascio il sito web: www.legnoarte.eu/bike.htm

Biciclette in legno WBM al cyclopride day di Milano
Altra superba creazione marchiata WBM: notate l'uso alternato delle diverse essenze per creare le decorazioni. La forma del telaio è davvero originale e piacevole!

Un tandem al cyclopride day di Milano
E dopo tante biciclette "singole", non poteva mancare un bel tandem!

Cyclopride Day: il gruppo di poliziotti in bicicletta inforca i mezzi e si dirige alla testa del corteo. Saranno loro a guidare la pedalata per le vie di Milano
E' il momento della partenza della pedalata di massa: il gruppo di poliziotti in bicicletta inforca i mezzi e si dirige alla testa del corteo. Saranno loro a guidare la pedalata per le vie di Milano.

Cyclopride Day Milano: partenza della pedalata
Partenza! In centinaia ci incolonniamo con calma per uscire dal parco. Si crea un grande imbuto che rallenta e, un passo alla volta, ho modo di continuare a guardarmi intorno ammirando ciclisti e biciclette. In questa foto, un cane estremamente perplesso...

 La folla di biciclette colorate, i palloncini, cani e bambini ovunque rendono subito l'idea allegra e festosa dell'iniziativa
Con calma il gruppo inizia a sgranare e varco il gonfiabile che indica il punto di partenza. La folla di biciclette colorate, i palloncini, cani e bambini ovunque rendono subito l'idea allegra e festosa dell'iniziativa.

Cyclopride Milano, le vie sono tutte per noi: vigili e polizia fermano le macchine negli incroci in modo da lasciarci passare indisturbati
Le vie sono tutte per noi: vigili e polizia fermano le macchine negli incroci in modo da lasciarci passare indisturbati. Vivere Milano su due ruote in questo modo non può capitare in nessun'altra occasione!

Cyclopride Day Milano: passaggio in corso Buenos Aires
In corso Buenos Aires siamo una massa immensa e arriviamo ad occupare quasi l'intera carreggiata! La via è irriconoscibile senza le macchine ad occuparne ogni metro e io mi godo ogni centimetro che le mie piccole ruote percorrono.

Cyclopride Day Milano: ogni tanto mi imbatto in qualche bici particolare, come questa cruiser verde e nera
Ogni tanto mi imbatto in qualche bici particolare, come questa cruiser (wannabe chopper) verde e nera.

Due piccoli cagnolini felici e interessati a tutto quanto accade intorno al Cyclopride Day di Milano
Oltre alle biciclette, la mia attenzione è catturata anche dai ciclisti e dai loro accompagnatori: questa ragazza porta nello zaino due piccoli cagnolini felici e interessati a tutto quanto accade intorno. Davvero simpatici!

Cyclopride Day Milano: un acquerello illustra la pedalata in città
Ed ecco uno splendido acquerello realizzato dall'amica Cassandra sulla base di una mia fotografia: corso Buenos Aires senza macchina e 4 prodi moschettieri a cavallo.

Cyclopride Day: biciclette e Milano tutta per noi!
Una vista in soggettiva superbamente illustrata in questa seconda opera di Cassandra: biciclette e Milano tutta per noi!

Naviglio della Martesana, acquerello
Vittorio ci guida in un piacevole diversivo: lasciamo la massa di ciclisti e percorriamo il Naviglio della Martesana. Un luogo molto piacevole e pittoresco che Cassandra ha saputo rendere alla perfezione. Nel punto esatto raffigurato dall'acquerello, attendiamo i ciclisti del Cyclopride per riprendere insieme a loro la via del ritorno.

Naviglio della Martesana a Milano, acquerello con due biciclette
Cassandra mi regala un'ultima opera d'arte: bellissima questa immagine del nostro gruppetto che percorre il naviglio.

La domenica è stata molto piacevole e allegra, tutto si è svolto nel migliore dei modi!
Invito tutti i ciclisti a partecipare ad eventi simili per tenere alti i temi legati alla mobilità ciclistica e, se non altro, per riuscire a pedalare in una Milano dedicata solo alle due ruote.




Il testo di questo articolo è proprietà esclusiva del sito 90RPM.
L'intero testo, o parti di questo, non possono essere copiati o ripubblicati senza il permesso scritto dell'autore.
Il sito non ha nessuno scopo di lucro, quindi rispettate il lavoro e l'impegno altrui.

Hai trovato l'articolo interessante?

Condividilo se ti è piaciuto!

Stampa l'articolo, crea un PDF oppura invia una email

5 commenti:

  1. manifestazione interessante e importante, purtroppo non ho potuto partecipare ma mi rifarò alla prossima.
    Luca

    RispondiElimina
  2. hi
    I have found that this Blog is very fast as compare to any Blog i have seen till date
    any Tips to make your Blog fast ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi Dinesh thanks for your visit.
      The blog is fast thanks to a good and lightweight code. Nothing else!
      I spend a lot of time to optimize the code and I have to do this regularly, about every 6 months.

      Elimina
  3. Ciao 90, Bel resoconto, anche le foto che hai scattato. Non ci sono stato quest'anno. Ho partecipato alle scorse edizioni, in realtà non abito a Milano e vengo appositamente con il treno e la mia Strida. Ti ho messo fra i miei link nel mio blog vainbc.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ett, grazie per la visita e il commento!
      Anche io abito fuori Milano (probabilmente siamo anche "quasi vicini di casa") e in queste occasioni utilizzo il treno.
      Sentiamoci per qualche giro insieme, nel frattempo vado a leggere il tuo blog!

      Elimina


TOP