Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2019

MIPS acquisisce la società tecnologica Fluid Inside, produttrice di un nuovo sistema di protezione da forze rotazionali e lineari d'impatto

Immagine
Il sistema "Fluid Inside" si presenta come la tecnologia di protezione definitiva per i caschi e MIPS ha recentemente acquisito il marchio e tutti i diritti sui brevetti. Novità novità novità!
Il settore dei caschi da ciclismo sta attraversando un periodo di grande fermento evolutivo grazie alla ricerca sulle forze rotazionali d'impatto che ha portato sul mercato tecnologie quali WaveCel, la quale ha immediatamente alzato il livello di confronto.

Mips, uno dei colossi nel campo delle "tecnologie anti-rotazionali", non è rimasto a guardare ed ha acquisito l'utilizzo della tecnologia "Fluid Inside".
Secondo i produttori, questa tecnologia può proteggere sia dalle forze lineari che da quelle rotazionali, attraverso uno strato di liquido che imita il fluido cerebrospinale: la protezione naturale del cervello. Sviluppato in Canada, si dice che il liquido a bassa viscosità di Fluid Inside dissipi istantaneamente le forze rotazionali in qualsiasi impatto…

Monocorona o doppia corona: l'efficienza passa dall'attrito

Immagine
Quali sono le differenze di attrito fra una trasmissione 1X e una 2X? La trasmissione monocorona è più efficiente della doppia? Scopriamolo in questo test comparativo! La trasmissione a corona singola sembrerebbe il sistema più performante, grazie al minor numero di parti meccaniche in movimento e grazie alla sua penetrazione aerodinamica. Dobbiamo però fare i conti con gli attriti che si generano nei movimenti della catena: questi sono il reale parametro per determinare quale trasmissione sia la più efficiente.
Lennard Zinn di VeloNews ci spiega il dettaglio di un test comparativo molto interessante.
Per questo confronto, Lennard si è rivolto al laboratorio per prove di attrito, FrictionFacts, acquisito poi dalla famosa azienda CeramicSpeed: qui sono state sviluppate strumentazioni di precisione atte a misurare gli attriti delle trasmissioni da bicicletta e quantificarne i watt persi.

Per il test comparativo sono state utilizzate le seguenti configurazioni:

Per la trasmissione a cor…

Casco con tecnologia MIPS supera WaveCel nel recente test di Virginia Tech

Immagine
L'ultimo test di Virginia Tech posiziona un casco MIPS al primo posto in classifica, davanti al recente Bontrager WaveCel La battaglia tra Mips e WaveCel nell'affermarsi come migliore tecnologia anti-concussione prosegue con grandi colpi di scena! Nel mondo dei caschi da ciclismo c'è grande fermento dopo il debutto della tecnologia di sicurezza WaveCel presentata da Trek-Bontrager: i caschi dotati di questo sistema anti-concussione si sono subito posizionati ai vertici delle classifiche di sicurezza svolte da laboratori indipendenti quali Virginia Tech.

Avevo già parlato del dibattito in corso tra Mips e WaveCel in questo articolo, comprensibile perché entrambe le tecnologie possiedono le caratteristiche per determinare una sorta di monopolio del mercato anti-concussione legato ai caschi da ciclismo.
Dopo la presentazione dei primi caschi Bontrager dotati di WaveCel, Virginia Tech aveva sottoposto i caschi ai test e li aveva immediatamente posizionati ai vertici della cla…

La maggior parte dei guidatori non vede pedoni o ciclisti prima di svoltare a destra

Immagine
Il 70% delle collisioni che coinvolgono pedoni o ciclisti si verificano agli incroci. Conoscere le dinamiche che coinvolgono i guidatori durante le svolte, permette ai ciclisti e ai pedoni di prevenire attivamente la possibilità di un incidente. I ricercatori di ingegneria dell'Università di Toronto hanno monitorato i movimenti degli occhi dei conducenti per esaminare l'attenzione durante la svolta, dimostrando che molti guidatori non verificano la presenza di pedoni o ciclisti. Guidando la macchina in città caotiche mi sono sempre domandato perché le strisce pedonali venissero posizionate nell'immediata prossimità di un'intersezione: questo è infatti uno dei punti peggiori per attraversare!
Posizionarle più lontane dall'intersezione, ad una distanza per cui un guidatore deve concentrare la propria attenzione solo davanti a sé, consentirebbe sicurezza maggiore.

Queste sono state spesso le mie riflessioni da guidatore e rimangono valide solo in città con traffico m…

Lenti colorate per occhiali da ciclismo, quali scegliere e perché

Immagine
Occhiali da ciclismo e colore delle lenti: la scelta non è casuale. Per una visione perfetta in ogni condizione e scenario, la giusta scelta del colore delle lenti è fondamentale e spesso sottovalutata.
Gli occhiali da ciclismo attuali sono molto performanti e sicuri, grazie ai materiali di fabbricazione e agli accorgimenti costruttivi e vengono spesso venduti con lenti colorate intercambiabili.
Generalmente i ciclisti scelgono il colore della lente in base alle condizioni di luminosità, ma la corretta conoscenza scientifica alla base del meccanismo visivo permetterà di fare scelte più adeguate.
Conoscere gli effetti che un filtro colorato produce sulla visione umana, consente al ciclista di abbinare il colore delle lenti anche all'ambiente nel quale pedalerà, con il risultato di aumentare la percezione dei dettagli e delle distanze.
Inoltre, in caso di difetti visivi quali miopia o ipermetropia, determinati colori si prestano meglio nel garantire messa a fuoco e riposo della vis…